<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=199839090746723&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

SMAU Milano 2017

Eventi Web Marketing Giulia Bezzi Digitalmeet 2015

SMAU Milano 2017: Semantica Cognitiva e SEO

Per questo intervento ho portato parte del mio lavoro: l’utilizzo della linguistica e, nello specifico, della semantica cognitiva per la strategia SEO.  Di che cosa abbiamo parlato nello specifico?

  • Perché studiare la linguistica (semantica e cognizione culturale) per la propria strategia SEO.
  • Imparare a scrivere la struttura del sito (URL e title) e i contenuti con le parole giuste: quelle che per ognuno di noi sono familiari e, di conseguenza, utilizzate per la ricerca.
  • Valutare, a seconda del topic e del buyer personas: attraverso le parole di ricerca possiamo definire il suo linguaggio.
  • Esempio di ramo strutturato di un sito modello con URL, title, heading title e keywords dopo questo studio.
  • Come leggere i dati di conversione per la SEO.
  • Quali strumenti utilizzare per lavorare correttamente alla propria strategia SEO.

Il SEO&Content Architect, se così vogliamo chiamarlo, è colui che organizza i contenuti studiando il campo semantico dell’intero sito, catalogandolo e organizzandolo in URL che diventano categorie e prodotti e verificando che il suo lavoro stia aiutando nel posizionamento organico ma, soprattutto, nella conversione da traffico organico.

Prima ancora di disegnare il sito è opportuno contattare persone come me che strutturino l’alberatura preoccupandosi di fornire i migliori percorsi di navigazione. Maggiore è la capacità di organizzare l’architettura, compresa la parte copy perché tutto deve essere coordinato, maggiore sarà la velocità di indicizzazione e, quindi, un miglior posizionamento.

Il SEO&Content Architect, se così vogliamo chiamarlo, è colui che organizza i contenuti studiando il campo semantico dell’intero sito, catalogandolo e organizzandolo in URL che diventano categorie e prodotti e verificando che il suo lavoro stia aiutando nel posizionamento organico ma, soprattutto, nella conversione da traffico organico.

Prima ancora di disegnare il sito è opportuno contattare persone come me che strutturino l’alberatura preoccupandosi di fornire i migliori percorsi di navigazione. Maggiore è la capacità di organizzare l’architettura, compresa la parte copy perché tutto deve essere coordinato, maggiore sarà la velocità di indicizzazione e, quindi, un miglior posizionamento.

smau 2017 giulia bezzi
seo e giornalismo slide
smau 2017 presentazione giulia

Titolo dell'evento

SMAU Milano 2017

Dove

FieramilanoCity

Quando

27 ottobre 2017

Giulia è pronta per un nuovo speech. Magari al tuo evento!

Pin It on Pinterest

Shares