Tra le tante strategie SEO per migliorare il traffico sulle tue pagine e aumentare i click, c’è certamente la composizione di un ottimo titolo. Ancora una volta attingiamo all’ e-book SEJ (Search Engine Journal) per trarre informazioni importanti su come scrivere titoli efficaci e incrementare con successo le visite ai tuoi siti.

Scopriamo insieme come farlo.

I titoli migliori devono possedere alcune caratteristiche imprescindibili, dalle quali il tuo non può esimersi:

  • avere contenuti estremamente rilevanti;
  • contenere una parola chiave;
  • generare interesse;
  • essere creativi.

È indispensabile che creatività e valore appaiano evidenti fin dall’inizio.

Continua a leggere per scoprire i nostri 11 consigli per aiutarti a scrivere titoli efficaci.

11 suggerimenti per scrivere titoli che indirizzino traffico e click

  1. Fai sempre una ricerca di parole chiave per individuare ciò che le persone stanno effettivamente cercando. Una leggera differenza nella formulazione può avere un impatto enorme sul traffico.

Prendiamo, per esempio, il contenuto che stiamo trattando. Sulla base del volume di ricerca mensile, può essere ridotto alle seguenti frasi chiave:

Suggerimenti per la scrittura del titolo: 360

Come scrivere un titolo: 360

Buoni titoli: 390

Come scrivere un buon titolo: 170

Solo scegliendo una frase chiave pertinente con il maggior volume di ricerca, puoi aumentare il ROI (Return on Investment) del contenuto.

In questo caso ti consigliamo di scegliere “Suggerimenti per la scrittura del titolo” come frase chiave principale, mentre potrai usare le altre come supporto. 

Come puoi vedere, il nostro “11 suggerimenti per scrivere titoli che indirizzino traffico e click” è ricco di parole chiave, è pertinente e dimostra valore. Ma scopriamo anche gli altri 10 consigli per scrivere titoli efficaci.

Vuoi provare ad avere accanto professionisti del contenuto?

  1. Trova più titoli: questo potrà aiutarti in caso di blocco creativo. Solo scrivendo molto, infatti, riuscirai a fare un vero brainstorming e selezionare ciò che ti sembra veramente eccezionale. Nella molteplicità potrai trovare ciò ti colpisce maggiormente.

 

  1. Sii conciso: sappi che a volte essere brevi è l’opzione migliore per rendere chiari i tuoi contenuti, senza risultare dispersivo. Non tutti i titoli, infatti, devono essere lunghi, ma la sintesi spesso è l’ approccio migliore per carpire l’attenzione e il vero interesse del lettore.

 

  1. Inserisci una citazione presa dall’articolo: questa è un’altra opzione per trovare un titolo efficace. Specialmente se giunta da una celebrità o da un influencer, può essere un eccellente forza per un titolo. Ovviamente deve essere in tema con l’articolo nel suo insieme. Ricorda che le citazioni nel titolo, a differenza di quelle contenute nel corpo del testo, devono sempre apparire tra virgolette singole, secondo quanto stabilito dall’ Associated Press Style.

 

  1. Sfrutta una statistica convincente che, una volta inserita nel titolo, abbia l’effetto di una notizia bomba. Ti citiamo l’esempio di Matt Southern proprio in questo articolo per SEJ: “il 91% dei marchi si stanno muovendo Verso il Digital Marketing Interno.”

 

  1. Osserva i titoli dei tuoi concorrenti, poiché da essi puoi trarre ispirazione, senza ovviamente copiarli. Analizzando le loro ragioni di successo e apportando le opportune variazioni, potrai trarre idee dai titoli della concorrenza e rielaborarle, arricchirle e impreziosirle con la tua preparazione.

 

  1. Inserisci una parola in maiuscolo: molto occasionalmente puoi mettere una parola in stampatello maiuscolo per dare al tuo titolo un senso di immediatezza e urgenza. Guadagnerai così un forte impatto visivo che conferirà forza al titolo. Per evitare di scadere nel cattivo gusto, non abusarne mai. 

 

  1. Utilizza una domanda per aiutare i tuoi potenziali lettori a capire fin dall’inizio a quale quesito il tuo contenuto risponda. La domanda stessa a volte può costituire un buon titolo. Per esempio, se stai scrivendo una guida sull’algoritmo di Facebook, è perfetto un titolo come: “Cos’è l’algoritmo di Facebook? 10 cose che devi sapere”.

 

  1. Non dimenticare la Call to Action: aggiungine una ogni volta che ti è possibile. Usa termini come “scopri”, “impara”, “trova”, “capisci”, ecc. per infondere in chi legge la piacevole sensazione di stare facendo una scelta autonoma e consapevole quando consulta i tuoi contenuti.

 

  1. Usa un numero. Gli studi hanno dimostrato che includere un numero nei titoli generi click. Nota che l’Associated Press afferma che i titoli che iniziano con un numero dovrebbero riportare la cifra in lettere, naturalmente parlando di numeri che vanno da uno a nove. Online, tuttavia, in cui i limiti di attenzione sono brevi e lo spazio è limitato, risultano più efficaci i numeri in cifre.

 

  1. Verifica il titolo. Se non sei sicuro della qualità del tuo titolo, domandati se tu ne saresti interessato e incuriosito e se darebbe seguito al tuo click. Se la risposta è si, allora il tuo titolo è ben riuscito.  

Se, al termine di questa attenta strategia, il tuo titolo ancora non ti soddisfa, continua a cercare nella tua mente la combinazione perfetta di parole e fanne un elenco da consultare per ottenere il risultato perfetto!

Vuoi capire se il tuo sito è posizionato nella SERP corretta?

Sabrina Santoro

Sabrina Santoro

Copywriter

Ho sempre scritto tanto per me, per fermare i momenti speciali. Grazie alla scrittura ho immortalato luoghi e persone preziose, che solo con pochissimi ho condiviso.
Oggi compongo anche testi per le aziende, per trasmettere la loro anima sul web e avvicinarle a tutte le persone che sono interessate alla loro attività. Lo faccio con passione, interpretando l'impegno e la determinazione dei committenti.
Trovo me stessa sparsa tra le pagine di certi grandi, soprattutto ne "La bella estate" del Pavese e libero le mie parole urlando, stonata come pochi, tutte le canzoni degli ultimi 70 anni, pur avendone io ancora parecchi meno.

Pin It on Pinterest

Shares