Il mio percorso per diventare copywriter per il web è stato più tortuoso che lungo!
E non nel senso di difficile, quanto proprio di articolato. Ogni volta che ci penso mi dico che è vero, il destino ha delle strade tutte sue per farti arrivare a destinazione.

Ho sempre amato follemente scrivere, ai tempi della scuola ero fra quelli che durante il tema in classe dovevano trovare un modo per accorciare le pagine e pagine scritte, spesso di getto e senza mai fermarsi.
Così quando nel 2010 mi sono avvicinata al blog, ho pensato di aver trovato il passatempo perfetto per una come me!
Come molti professionisti del web, infatti, ho iniziato in modo del tutto casuale e non ragionato.
Ho aperto senza starci troppo a pensare un mio blog dedicato alla bellezza, alla cura della persona e alle tendenze che ruotano intorno al mondo beauty e ho iniziato a scrivere, mettendo insieme piano piano la mia community.
Volevo raccontare alle altre ragazze le mie esperienze con i prodotti, consigliarle.

Vuoi provare ad avere accanto professionisti del contenuto?

Con il passare degli anni mi sono letteralmente innamorata di questo strumento di comunicazione e delle sue enormi potenzialità; e dato che lo studio non mi ha mai spaventato, ho deciso di provare a fare il salto di qualità. Da amatoriale a professionale.
Ho visto nella professione del copywriter per il web la possibilità concreta di realizzare un mio vecchio sogno: quello di lavorare scrivendo.
Certo, all’inizio non è stato facile. Quando un progetto smette di essere un hobby per trasformarsi in lavoro inizi a guardare tutto con un occhio più critico e a chiederti se ce la farai.
Inizi ad interrogarti sulle tue capacità: riuscirò a colmare la distanza con coloro che lo fanno da più tempo? Riuscirò ad acquisire le competenze tecniche necessarie?
Con queste domande mi sono rimessa in gioco, senza perdere l’entusiasmo e cercando di affrontare in modo positivo le diverse sfide che si sono presentate sul mio cammino.

Dal 2016 ho iniziato a scrivere non più soltanto per me stessa, ma anche per i primii clienti.
Questo è stato allo stesso tempo un traguardo e un nuovo punto di partenza, che mi ha letteralmente riempito di orgoglio.
Proprio in quell’anno ho capito che per migliorare la mia professionalità e la qualità del mio lavoro era indispensabile iniziare ad avvicinarsi al mondo della SEO.
La SEO si è presentata ai miei occhi un po’ come una magia: il trucco c’è, ed è il duro lavoro, ma i risultati che si possono ottenere superano di gran lunga le aspettative!
Scrivere guardando alle logiche dei motori di ricerca è stato un nuovo modo di affrontare la scrittura, un mettersi in gioco per trovare le parole migliori non solo per il lettore, ma anche per Google.
Ho capito che vedere Big G come un sistema incapace di riconoscere e premiare la qualità è un enorme luogo comune, e che per stare on line non basta limitarsi a fare le cose come si farebbero off line: vanno fatte molto meglio.
Con molta più testa e molto più cuore.

Vuoi conoscere Carlotta?

Carlotta Stacchini

Carlotta Stacchini

Blogger

Nel 2010 ho aperto il mio blog estetarisponde , che nel corso degli anni è diventato il mio salotto virtuale da cui dispensare consigli di bellezza. Oggi posso dire con orgoglio che il mio blog è un progetto lavorativo appassionante, che ogni giorno mi dà stimoli nuovi e che mi permette di esplorare le incredibili opportunità del web. Sono un’italiana innamorata della sua terra e del suo stile di vita.

Carlotta Stacchini partecipa al progetto "Bloginrete" e fa parte de LeROSA.

Pin It on Pinterest

Shares