Quando l’Impresa capisce che essere online aiuta il business ma non è tutto

Forse andrò contro ciò che dovrei promuovere continuamente ma ho avuto l’onore di essere un relatore del DigitalMeet2015 e con esso mi sono arricchita e entusiasmata ancora di più di ciò che faccio nella vita.

Ho conosciuto, grazie a Fondazione Comunica e in particolare ad Alberto Borzì che mi ha invitata all’evento, persone interessanti che hanno letto il web come piace a me: il nostro eco per vendere meglio e farci conoscere a prescindere dall’etichetta.

Il tema dell’incontro è stato

STORYTELLING AZIENDALE: DAI MUSEI D’IMPRESA AI SOCIAL NETWORK

e siamo stati ospitati nel Museo d’Impresa di Poli Distillerie a Schiavon (VI) e se non l’hai ancora visitato ti consiglio veramente di andarci.

Insieme a me hanno raccontato la loro splendida storia:DIGITALmeet2015 arrivo

Silvia Nicolis – Vice Presidente Musei Impresa

Jacopo Poli – Amministratore Poli Distillerie

Febo Leondini – Consigliere Delegato Birra Castello Spa

Andrea Povelato – Business Developer

Per l’occasione con me c’era Luca Bozzato, che mi ha aiutata nel live tweeting e spero tu abbia voglia di leggere il nostro storify qui sotto

DIGITALmeet2015 Storify

Io vorrei solo condividere con te alcune citazioni dei relatori che mi sono rimaste dentro:

“Non bisogna mai dimenticare tutto quello che è l’impegno fisico e la centralità che l’uomo ha sul prodotto digitale”

Silvia Nicolis

“Senza collaboratori un imprenditore fa ben poco”

Jacopo Poli

“La società è diventata molto più liquida. La segmentazione tradizionale non tiene più”

Febo Leondini

DIGITALmeet2015 Poli Distillerie

“I musei d’Impresa hanno il compito di tramandare l’energia e la passione che l’uomo porta avanti da secoli”

Silvia Nicolis

“Mi sono dovuto arrendere alla grandissima opportunità del digitale e allora se dobbiamo farlo facciamolo bene”

Jacopo Poli

“Se volessi basare tutto sulla fisicità del prodotto non farei la differenza perché ormai si dà per scontato che il prodotto sia di qualità”

Febo Leondini

Io ho raccontato il mio punto di vista sui Musei d’Impresa come fattore di competitività e puoi trovare la mia veloce presentazione quiDIGITALmeet2015 Cristina Poli

E alla conclusione di queste 2 ore di ricchezza culturale ho avuto l’onore di partecipare alla visita guidata che mi ha commossa: noi essere umani abbiamo tanti contenuti di qualità, se ci mettessimo davanti la tastiera ricordando da dove veniamo sapremo entusiasmare chiunque.

 

I sorrisi, l’entusiasmo, la gentilezza, i ricordi che mi sono stati donati venerdì sono quello che vorrei riuscire a trovare ogni giorno nel mio lavoro.

Posso dire solo grazie ad Alberto Borzì e Fondazione Comunica che mi ha permesso di raccontare (con molta emozione) qualcosa di me e del mio lavoro, grazie alla Famiglia Poli, a Lorna e a Denis (ufficio marketing Poli) speciali persone per un’Azienda speciale, grazie ai relatori tutti per avermi arricchita delle loro esperienze.

Spero al prossimo anno, a questo punto, e buon #SEOSPIRITO a tutti!

DIGITALmeet2015 Poli Aperitivo

Pin It on Pinterest

Shares